Essere strumenti puri (2013)

  • Sumo

ESSERE STRUMENTI PURI è un laboratorio intensivo curato da Alessandro Berti.

Il sottotitolo, “un sentiero tra teatro e mistica”, ben spiega l’intento del percorso che i partecipanti si prefiggono di seguire.

Il laboratorio propone una pratica teatrale che ha al centro l’attore e l’attrice, considerati non come esperti specializzati in uno stile ma come artisti motivati a diventare strumenti il più possibile puri, disponibili, efficaci.
Il laboratorio si rivolge a persone interessate a esordire o a proseguire in un lavoro teatrale, inteso non tanto, o non prima di tutto, come espressione di sé ma come ricerca, intuizione e ascolto di una forza di cui diventare strumenti, una forza da ospitare e far transitare in noi, lasciandola poi irradiare tutt’attorno.
Uno strumento non si esprime: suona. È un’azione più semplice e più forte.

Il laboratorio è a numero chiuso (max 10 iscritti).

Sede del laboratorio sarà la Villa del Seminario di Arliano, alle porte di Lucca.

Per avere un’idea del tipo di lavoro, teatrodipoesia.blogspot.it

Per informazioni e iscrizioni: www.federgat.it (sezione Formazione)